BCCI ha ricevuto il tanto atteso permesso dal governo indiano per condurre l'IPL negli Emirati Arabi Uniti

BCCI ha ricevuto il tanto atteso permesso dal governo indiano:Infine, il tanto atteso permesso è stato concesso al Board of Control for Cricket in India (BCCI). Il governo indiano lunedì ha permesso alla BCCI di organizzare la Indian Premier League (IPL) negli Emirati Arabi Uniti. Brijesh Patel, presidente del Consiglio direttivo IPL, ha confermato la notizia.

In precedenza, il BCCI aveva ricevuto un'autorizzazione generale ed era in attesa di un'autorizzazione scritta da parte del governo per completare il contratto con l'Emirates Cricket Board.



Quali sono le date allora?

L'intero torneo si giocherà per 53 giorni, cioè tra il 19 settembre 2020 e il 10 novembre 2020. In totale ci saranno 60 partite giocate in diverse sedi. Tuttavia, il programma del torneo non è stato ancora finalizzato.



Luogo?

Le 60 partite proposte del torneo saranno giocate negli Emirati Arabi Uniti in tre sedi: Abu Dhabi, Dubai e Sharjah.



Procedure operative permanenti (SOP)

La scorsa settimana l'IPL ha inviato ai franchise una serie di bozze di SOP per la corretta organizzazione del torneo. IPL ha stabilito un rigoroso processo di test per i giocatori e il personale di supporto. In questa serie di test, i giocatori e lo staff di supporto sono obbligati a superare almeno quattro test seguiti da una settimana di quarantena prima che i giocatori possano iniziare i loro pezzi di allenamento negli Emirati Arabi Uniti.

Le SOP spiegano ulteriormente le cose da fare e da non fare che i membri del team devono seguire durante il viaggio, alloggio e formazione.

Nel frattempo, le otto squadre sono impegnate a pianificare il loro viaggio negli Emirati Arabi Uniti secondo le linee guida stabilite.



IPL ha consentito il viaggio e l'alloggio delle famiglie dei membri della squadra negli Emirati Arabi Uniti, limitando loro a rimanere all'interno della bolla di bio-sicurezza. Tuttavia, un ultimo cenno a questa autorizzazione deve ancora arrivare.

IPL ha anche reso obbligatorio per ogni squadra avere un medico a bordo per cercare aiuto essenziale quando richiesto.

Tra le altre SOP, c'è anche una linea guida di un team per hotel, il che significa che non ci sono due o più team che possono condividere un singolo hotel. Tutte e otto le squadre devono soggiornare in hotel separati.

L'IPL ha inoltre avvertito che qualsiasi violazione dei protocolli sarebbe stata 'punibile' ai sensi del codice di condotta del torneo.

Leggi anche: La disoccupazione negli Stati Uniti scende al 10,2 per cento quando a luglio sono stati aggiunti 1,8 milioni di posti di lavoro