Anche dopo che sblocca solo 5,5 posti di lavoro salariati vengono recuperati, i dipendenti lottano

lavoro

Dipendenti - Cerchi un nuovo lavoro?

La risposta potrebbe preoccuparti, poiché solo il 5% delle aziende indiane sta pianificando di assumere nuovi dipendenti nelle prossime tre attività per attività successive al blocco.

Secondo il Manpower Group Employment Outlook Survey, le prospettive sull'occupazione netta si sono attestate solo al 5% per il trimestre luglio-settembre, segnando il minimo dall'inizio dell'indagine 15 anni fa.



Il tasso di occupazione in India ha toccato il minimo da 17 anni. I datori di lavoro nel settore manifatturiero, dei servizi e del commercio all'ingrosso e al dettaglio riportano le previsioni più deboli mai registrate.



Mentre il 5% dei datori di lavoro si aspettava un aumento dei libri paga, il 2% prevedeva tagli di stipendio e il 47% prevedeva salari invariati nel secondo trimestre.

Nel frattempo, l'attività di assunzione più forte si registra nelle aziende di medie dimensioni seguite dalle organizzazioni di grandi e piccole dimensioni, aggiunge l'indagine. L'indagine ha inoltre evidenziato che la generazione di occupazione dipenderà dalla generazione della domanda nella nuova normalità.



dipendenti

Barlume di speranza

dipendenti - Anche se le prospettive di occupazione sembrano infelici in India, sorprendentemente, il paese ha le prospettive di assunzione più ottimistiche insieme ad altri paesi come Giappone e Taiwan. A livello globale, le prospettive dei datori di lavoro in Giappone e India sono risultate le più forti. Mentre Singapore mostra le prospettive di occupazione più deboli. Poiché l'India ha avviato gradualmente il processo di sblocco, anche il numero di posti di lavoro è in aumento.



Secondo CMIE, l'India ha aggiunto quasi 2,1 milioni di nuovi posti di lavoro a maggio. Tuttavia, l'entità della disoccupazione in Inda è ancora in una posizione allarmante intorno al 24%.

dipendenti - Dopo che i lavoratori migranti hanno perso il lavoro durante la notte, i tagli ai salari e i licenziamenti sono diventati un fenomeno abituale nelle aziende. L'indice dei responsabili degli acquisti (PMI) per le industrie manifatturiere e dei servizi ha anche sottolineato che la condizione occupazionale in India non è solo al livello più debole a causa dei numerosi blocchi nei mesi precedenti, ma anche a causa del sentiment molto basso per la ripresa nei prossimi mesi .

Leggi anche: All India Radio ha trasmesso il suo primo programma di notizie in assoluto in sanscrito il 4 luglio 2020