Friday Market Highlights Top Gainers, Top Losers e molto altro

elegante

Punti salienti del mercato:Venerdì, Sensex e Nifty hanno continuato la negatività del loro ultimo giorno e hanno concluso più dell'1% in meno per l'ultimo giorno di negoziazione della settimana. Questa tendenza negativa è stata principalmente frenata dalla vendita su tutta la linea in mezzo a segnali globali deboli. Il Sensex ha chiuso a 38.857 punti, 634 punti in meno rispetto alla negoziazione precedente mentre Nifty ha chiuso a 11.334 punti con una perdita di 194 punti. Durante l'ultimo giorno di negoziazione (giovedì), il Sensex ha chiuso in ribasso di 95 punti a 38.990 punti, mentre il Nifty è sceso di 7 punti per chiudere a 11.527.

Mercato azionario: punti salienti della sessione di negoziazione di venerdì: -

  • Il mercato azionario ha registrato un rally sul lato negativo l'ultimo giorno della settimana.
  • Nifty è sceso di 194 punti per finire a 11.334.
  • Sensex ha perso 634 punti per attestarsi finalmente a 38.857.
  • Nifty Bank ha sottoperformato durante la sessione di oggi, è scivolata di 519 punti a 23.012.
  • Top gainer dell'indice Nifty50: Maruti
  • Il primo perdente dell'indice Nifty50: Axis Bank , Tata Steel, JSW Steel, Adani Ports, NTPC
  • Le azioni IT e FMCG sono diminuite dell'1,3% ciascuna, tuttavia, durante l'ultimo giorno di negoziazione, entrambe hanno coperto il divario di perdita.
  • Le azioni del settore farmaceutico sono diminuite dell'1,8%.
  • Le azioni dei servizi finanziari sono diminuite dell'1,8 per cento.
  • La più grande compagnia aerea indiana IndiGo venerdì ha organizzato la sua 17a (AGM).
  • Le quote dei contratti Ahluwalia sono aumentate del 4,74%.
  • La valuta indiana è scesa venerdì per due giorni di serie negativa e si è conclusa a 73,14 contro il dollaro USA rispetto alla chiusura di giovedì di 73,47.
  • Le azioni della Bharti Infratel sono aumentate del 22 percento. Ha continuato il trend positivo dell'ultimo giorno. Giovedì la società ha registrato il più grande guadagno in un giorno in 6 mesi.
  • La pandemia di coronavirus ha provocato la perdita di posti di lavoro, licenziamenti e tagli salariali in molti settori. Tuttavia, i broker digitali hanno registrato un'enorme impennata nella loro attività, poiché più clienti si stanno spostando al trading come mezzo per risparmiare. Per soddisfare la domanda, i broker stanno ora aumentando le loro operazioni e attività di assunzione.

Punti salienti del mercato



Leggi anche: Cosa è successo nel mercato oggi - Grandi promotori, vincitori e perdenti!