Il settore marittimo globale deve affrontare cambiamenti | gli ordini precipitano al minimo di 20 anni poiché nessuno compra nuove navi

Il settore marittimo globale deve affrontare cambiamenti:L'industria marittima globale è nel bel mezzo dei suoi più grandi cambiamenti poiché tutti in tutto il mondo sono incerti sulle condizioni ambientali nel mondo post-COVID, accompagnato dalle ricadute economiche dovute alla pandemia. Non c'è quasi nessuno che acquisti nuove navi. Pertanto, i nuovi ordini sono precipitati al minimo da 20 anni.

Ma perché?

Secondo Stephen Gordon, l'amministratore delegato di Ricerca di Clarksons , le navi sono investimenti a lungo termine e gli acquirenti sono incerti sulle politiche, le normative e la tecnologia esatte che potrebbero essere adottate dopo la pandemia.



All'inizio di quest'anno sono state imposte norme ambientali più severe che hanno ulteriormente scontento i potenziali acquirenti e proprietari. Ora gli armatori devono pagare di più per un carburante più pulito, adeguando le navi con depuratori che riducono l'inquinamento o persino ordinando nuove navi.



L'epidemia di coronavirus è l'ennesimo colpo nell'acquisto e nella vendita di nuove navi poiché la pandemia ha colpito tutte le attività economiche e le catene di approvvigionamento. La maggior parte delle navi è ferma in tutto il mondo. La pandemia ha anche ritardato il completamento dei progetti di costruzione navale poiché la domanda di container dovrebbe diminuire quest'anno.

Spedizione globale



Anche agli armatori e ai potenziali acquirenti mancano le risorse finanziarie per fare nuovi acquisti è un altro motivo del calo dei nuovi ordini.

Ralph Leszczynski, capo della ricerca presso il broker navale Banchero Costa & Co., ha dichiarato: 'La maggior parte dei mercati marittimi proviene da un decennio relativamente povero, dal 2009 al 2019, in termini di guadagni, quindi la maggior parte degli armatori non ha così tanti soldi in tasca', egli disse. 'Anche i finanziamenti esterni scarseggiano poiché le banche stanno ora in gran parte allontanandosi dalle spedizioni dopo i default subiti dopo il 2008.'

Un raggio di speranza

La pandemia di coronavirus ha creato incertezza a breve termine nel mercato, tuttavia, le prospettive a medio-lungo termine sembrano migliori poiché il Qatar ha firmato un accordo con costruttori navali sudcoreani del valore di $ 19 miliardi per oltre 100 navi a gas naturale liquefatto. Quindi, dando una prospettiva migliore.



Leggi anche: Perché la Warner Bros. vuole il 63% di Tenet dai teatri? È giusto?