L'India condanna gli 'attacchi personali' a Macron, criticato per i commenti sull'Islam

Emmanuel macron

Mercoledì l'India ha condannato fermamente gli attacchi personali al presidente francese Emmanuel Macron. Il presidente francese è stato criticato per la sua posizione dura nei confronti dell'Islam radicale definendolo 'una violazione degli standard più elementari del discorso internazionale'.

Il ministero degli Esteri indiano ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna l'attacco all'insegnante di francese in un modo raccapricciante che ha scosso il mondo intero



In una dichiarazione rilasciata dal ministero degli Esteri, era davvero chiaro che l'India condanna fermamente gli attacchi personali al presidente francese. In una dichiarazione fortemente formulata, il Ministero degli Esteri ha anche condannato il brutale attacco terroristico che è costato la vita a un innocente insegnante di francese e ha anche aggiunto che non c'è posto per il terrorismo in questo mondo, e nulla può giustificare un atto di terrorismo per qualsiasi motivo e in ogni circostanza. Lo ha affermato il ministero degli Affari esteri nella sua dichiarazione India condanna fermamente il brutale attacco al maestro di francese che ha posto fine a una vita innocente in un modo raccapricciante che ha sconvolto il mondo intero. Hanno anche aggiunto che porgiamo le condoglianze alla famiglia della vittima e al popolo francese.



Nella dichiarazione hanno anche affermato di deplorare fortemente l'uso di un linguaggio inaccettabile negli attacchi personali al presidente francese Emmanuel Macron e questo atto è una violazione dei più elementari standard del discorso internazionale.



L'ambasciatore francese in India ha risposto alla dichiarazione twittando che entrambi i paesi possono contare l'uno sull'altro nella lotta al terrorismo

Dopo la dichiarazione, l'ambasciatore francese in India Emmanuel Lenanin ha ringraziato Inida aggiungendo che entrambi i paesi possono contare l'uno sull'altro nella lotta al terrorismo. “Grazie @MEAIndia. Francia e India possono sempre contare l'una sull'altra nella lotta al terrorismo ”, ha twittato. Il presidente francese Emmanuel Macron ha dovuto affrontare le critiche di vari paesi a maggioranza musulmana per la sua dura posizione sull'Islam radicale e ha anche difeso le vignette del Profeta Muhammad.

Leggi anche: La Cina denuncia l'India per la tensione al confine, afferma che la Cina sta proteggendo i patti di confine