Annunciate nuove regole per il ritorno della crociera nelle acque degli Stati Uniti

Nuove regole

Alcuni cambiamenti e nuove regole come indossare maschere per il viso, mantenere le distanze sociali e aumentare l'aria fresca nei sistemi di ventilazione potrebbero consentire il ritorno della crociera negli Stati Uniti prima della fine dell'anno 2020.

Lunedì, la Cruise Lines International Association (CLIA), che è un ente industriale che rappresenta la maggior parte delle compagnie di crociera di livello mondiale, ha annunciato elementi fondamentali obbligatori delle nuove normative sanitarie necessarie per il ritorno della crociera negli Stati Uniti. CLIA afferma che queste nuove regole forniranno un'esperienza di crociera sana e sicura.



Gli elementi chiave delle nuove normative sanitarie sono stati informati da un team di esperti medici e autorità sanitarie e sono stati decisi dalle linee di crociera CLIA e dai loro team di esperti medici.



Inoltre, in una conferenza stampa, i funzionari della CLIA hanno informato di essere ispirati dalla recente ondata di traversate europee, guidate da MSC Crociere a fine agosto.

Momento difficile per l'industria delle crociere negli Stati Uniti

Il CEO di Carnival Corporation Arnold Donald ha affermato che la chiusura del settore delle crociere durante la pandemia di Coronavirus è il periodo più difficile per questo settore in quasi 50 anni di storia. Ha anche sottolineato che nessun'altra industria al mondo è stata chiusa per ordinanza normativa.



Attualmente, la crociera fuori dai porti degli Stati Uniti è vietata tramite un ordine di divieto di vele dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) almeno fino al 31 ottobre.

I dati cumulativi CDC dal 1 marzo al 10 luglio 2020, hanno riferito che un totale di 2.973 casi di malattia simile a Covid-19 o COVID su navi da crociera e 34 decessi segnalati su navi da crociera. Secondo i dati, l'80 per cento delle navi da crociera sotto l'amministrazione statunitense sono state colpite.

ritorno della crociera



Nuove regole per il ritorno delle crociere negli Stati Uniti

Per le nuove normali crociere, i test saranno il punto di partenza di nuovi regolamenti. Tutti gli ospiti devono essere testati prima dell'inizio del viaggio, seguito da un'ulteriore verifica della temperatura durante il viaggio.

Nel frattempo, i membri dell'equipaggio verranno testati frequentemente, prima della partenza dalle loro case, prima dell'inizio di un nuovo viaggio e dopo 7 giorni di quarantena.

CLIA ha detto che il test è la componente critica del proposto ritorno di Cruising in US Waters.

Anche le maschere per il viso saranno una componente necessaria e saranno obbligatorie a bordo e durante il viaggio ogni volta che non è possibile mantenere le distanze sociali.

CLIA prevede inoltre di implementare strategie di gestione dell'aria a bordo che forniranno aria fresca nei sistemi di ventilazione e, ove possibile, utilizzando filtri potenziati e altre tecnologie per massimizzare l'efficacia del sistema e ridurre il rischio di infezione.

Se una persona risulta positiva all'Infezione durante il viaggio, l'obiettivo è farla sbarcare il prima possibile. CLIA afferma che la logistica prestabilita con i partner portuali e le destinazioni consentirà di sbarcare in sicurezza i casi di Covid-19.

Leggi anche: Mission: Impossible 7: Tom Cruise ha speso un sacco di soldi per noleggiare navi da crociera per evitare ritardi nelle riprese.