Reliance subisce il peggior calo dei profitti in 11 anni a causa della debole domanda di carburante a causa di Pandemic

Reliance Industries Ltd, l'amministratore della più grande imprevedibile raffinazione del mondo, ha rivelato un calo del 39% nel suo vantaggio per il trimestre di marzo, il calo più netto dal dicembre 2008, poiché un forte calo dei costi del petrolio e le minori richieste di carburante hanno martellato le sue organizzazioni di vitalità predominanti. L'organizzazione, la più grande dell'India per stima, ha registrato un vantaggio congiunto di 63,48 miliardi di rupie (845 milioni di dollari) nei tre mesi terminati il ​​31 marzo, mancando di gran lunga il desiderio degli investigatori per i normali 105,20 miliardi di rupie.

Un calo sensazionale dei costi del petrolio in tutto il mondo e un calo fenomenale delle richieste di petrolio a causa della pandemia di coronavirus ha costretto la Royal Dutch Shell Plc, importante azienda petrolifera mondiale, a tagliare i suoi profitti solo a causa della seconda guerra mondiale giovedì. Il Brent Rough ha perso uno straordinario 66% del suo incentivo nei primi tre mesi del 2020, poiché l'emergenza benessere ha schiacciato l'interesse ei produttori di petrolio hanno differito i tagli in modo flessibile.



Questa è la prima diminuzione da un bel po 'di benefici trimestrali in tre anni. L'aggregato guidato dall'uomo più stravagante dell'Asia, Mukesh Ambani , nel decennio più recente si è differenziato per costruire enormi attività di telecomunicazioni e vendita al dettaglio, tuttavia, la divisione vitalità nonostante tutto rappresenta un sacco di entrate in generale di Reliance.



La redditività dell'organizzazione nel trimestre di marzo è stata influenzata da una perdita di stock di circa 42,45 miliardi di rupie (565 milioni di dollari). I raffinatori come Reliance acquistano e immagazzinano petrolio grezzo per un periodo di tempo considerevole, prima di prepararlo per il carburante e le materie prime a base di petrolio. Una sfortuna delle scorte è riservata quando i costi del petrolio scendono quando non raffinato viene trasformato in combustibili raffinati.



Comunque sia, il reddito della sua attività di telecomunicazioni Reliance Jio è cresciuto a due cifre mentre sempre più indiani perseguivano modeste chiamate vocali e web versatile. La base di endorser di Jio verso la fine di marzo è rimasta a 387,5 milioni. La sua attività di vendita al dettaglio, che gestisce 10.000 negozi che vendono beni di prima necessità, hardware e abbigliamento dell'acquirente, ha indicato un modesto 4% per aumentare il reddito, ferito in una certa misura dal blocco dell'India in tutto il paese.

Nel complesso, il reddito derivante dalla fusione di Reliance è sceso del 2,3% a 1,39 trilioni di rupie. La pressione sui profitti per il raduno ha costretto Ambani a tagliare fino al 50% i compensi di alcuni importanti rappresentanti della divisione petrolio e gas.

'La dichiarazione di un taglio di stipendio di fronte ai risultati significa alcune occasioni intense per l'organizzazione in ogni caso per i prossimi mesi quasi nessun mese', ha detto Deepak Jasani, capo della ricerca presso HDFC Securities. Il goliath dal petrolio alle telecomunicazioni giovedì ha scoperto le disposizioni di una questione di diritti, la prima in quasi tre decenni, per raccogliere fondi e uccidere l'obbligo netto prima della fine dell'anno in corso.



Il suo impegno netto verso la fine di marzo era di $ 21,4 miliardi. Reliance ha fissato un costo di 1.257 rupie per ogni offerta per la maggiore emissione di diritti dell'India di 531,25 miliardi di rupie con una proporzione di 1:15. Giovedì le sue azioni sono state chiuse a 1.466 rupie. ”La dimensione dell'emissione di diritti era superiore al previsto, tuttavia, una rata sbalordita avrebbe dato agli investitori l'opportunità di acquistare. Il piano di riduzione degli obblighi attualmente sembra essere realizzabile, tuttavia, con alcuni potenziali rinvii ', ha affermato Jasani.

Reliance ha plasmato uno sforzo congiunto con BP Plc per vendere potenze raffinate in India e negli ultimi tempi ha raggiunto un accordo con Facebook Inc per vendere circa il 10% del suo ramo computerizzato, Jio Platforms, per $ 5,7 miliardi. L'organizzazione ha affermato di aver ottenuto un ulteriore entusiasmo dagli speculatori di tutto il mondo per un accordo come Facebook e una dichiarazione potrebbe essere fatta nei prossimi mesi. Allo stesso modo, durante il tempo trascorso a offrire una partecipazione del 20% nella sua attività di petrolio in sintetico a Saudi Aramco.

Leggi anche: Le otto industrie del settore principale sono diminuite del 6,5% a marzo.