Stima di riduzione della produzione e dei consumi globali dei paesi produttori di gomma: ecco perché

L'Associazione dei paesi produttori di gomma naturale (ANRPC) ha ritirato la sua stima della produzione e del consumo globale di gomma naturale (NR) per l'anno 2020. Allo stesso tempo, l'organizzazione con sede a Kuala Lumpur riduce la propria stima di maggio della produzione di NR 3,03.000 tonnellate e, secondo le prospettive riviste della produzione globale di gomma naturale (NR), si prevede che diminuirà del 4,7% a 13,130 milioni di tonnellate nel 2020.

Tuttavia, il bollettino statistico dell'ANRPC (maggio), pubblicato questa settimana, ha affermato che il prezzo della NR ha iniziato a riprendersi a livello globale dalla riapertura delle attività economiche in tutto il mondo.



'È probabile che la ripresa continui, anche se a ritmo lento e soggetta a una serie di fattori di rischio', ha affermato RB Premadasa, segretario generale di ANRPC.



Gomma naturale

Inoltre, gli analisti di mercato di ANRPC stanno elencando quattro fattori per 'il sentimento positivo' che guida la ripresa dei prezzi, ovvero:



  1. Rilassamento globale dei blocchi
  2. Maggiori speranze sul vaccino COVID-19.
  3. Aumento dei prezzi del petrolio greggio
  4. La sostanziale contrazione delle stime di produzione mondiale di NR nei primi due trimestri dell'anno in corso.

'Tuttavia, la geopolitica incentrata sulla risposta degli Stati Uniti alla legislazione sulla sicurezza nazionale della Cina per Hong Kong ha influenzato i sentimenti del mercato a fine maggio', ha detto Premadasa.

Secondo il bollettino ANRPC, il consumo globale di gomma naturale (NR) nel 2020 dovrebbe diminuire del 6% a 12,904 milioni di tonnellate e in India, è ridotto a 0,9 milioni di tonnellate, dagli 1,065 milioni di tonnellate stimati nell'aprile 2020 Nel frattempo, la Cina ha aumentato il consumo di NR da 5,21 milioni di tonnellate a 5,24 milioni di tonnellate.

Leggi anche: Bajaj Finance ha aggiunto milioni di nuovi clienti in una settimana di blocco e demolizione dei profitti del 19%