I membri dell'equipaggio di 'Scream 5' risultano positivi per COVID-19

Scream 5: L'imminente sequel di Scream Saga continuerà con la produzione anche se alcuni membri dell'equipaggio sono stati testati come positivi al Coronavirus.

In precedenza si diceva che Scream 5 avesse interrotto la produzione quando la situazione medica dei membri dell'equipaggio è venuta alla luce. Tuttavia, queste voci sono state messe a tacere dal recente articolo pubblicato daScadenza.



Perché Scream 5 continua con la produzione?

Bisogna capire che fino a quando non emergerà il vaccino per il coronavirus, è molto probabile che alcuni dei membri di un film vengano infettati dal virus.



Poiché nessuno dei pazienti infetti da COVID-19 si trovava nel 'gruppo primario' che include ― attori principali, regista, assistente alla regia e direttore della fotografia; il film riprende con la produzione.

Se su un set cinematografico, uno dei membri della 'cerchia ristretta' viene testato positivamente alla corona, il film dovrebbe sicuramente interrompere le riprese.



Lo stesso è accaduto quando Robert Pattinson è risultato positivo al virus. Recita il ruolo principale nel film in uscita della Warner Bros. “The Batman”. Ora, il film ha ripreso la produzione.

Quando uscirà Scream 5?

L'uscita del film è prevista per il 14 gennaio 2022. E sarà in grado di essere lanciato a tempo indeterminato nella data stabilita poiché non si sono verificati ulteriori ritardi nella produzione.

Urla 5



Chi recita nel prossimo sequel di Scream?

Neve Campbell ritorna nei panni di Sidney Prescott con la star di Friends Courtney Cox e David Arquette.

Il film includerebbe Jack Quaid, Jenna Ortega, Dylan Minnette, Mikey Madison e Mason Gooding.

Anche i registi Matt Bettineli-Oplin e Tyler Gillett tornano per Scream 5, ma questa volta senza Cavern Helm. Quest'ultimo era morto nel 2015 a causa di un tumore al cervello.

Radio Silence e Project Entertainment sono case di produzione della serie. È distribuito da Paramount Pictures.

Iltrei membri dell'equipaggio risultati positivi sarebbero stati immediatamente messi in quarantena e sarebbe stato praticato anche il tracciamento dei contatti.

Leggi anche: Scopri come il NYFF 2020 è diventato il primo grande festival cinematografico americano dell'era della pandemia